Perchè nasce Fiori d'acciaio - Fiori d'acciaio

Gå til innhold

Hovedmeny

Perchè nasce Fiori d'acciaio

Anche le Star soffrono… Anastacia… Monica Guerritore… Kylie Minogue sono state colpite da uno dei mali del secolo… ma la loro forza non si affievolisce… e diventano un esempio di “Fiori d’acciaio”
Anastacia, bella, brava e grintosa, aveva battuto il cancro per la prima volta nel 2003… ma ha scoperto che il cancro al seno è ritornato, costringendola ad annullare il suo tour musicale che prevedeva anche due tappe italiane…

Tuttavia, come un “Fiore d’acciaio” ha annunciato che continuerà a dedicarsi alla musica e spera di riapparire il prima possibile sulle scene internazionali.
Ora più che mai è determinata a vivere seguendo il suo slogan
“Non lasciate che il cancro abbia il meglio voi”.

Il progetto “FIORI  D’ ACCIAIO”, a cura dell’Associazione “Polena”,
si propone di far conoscere il tema della neoplasia, in particolare quella del cancro al seno, diffondendo le norme necessarie alla prevenzione, prima arma, per una cura efficace…, nella lotta alla patologia tumorale.
Altro fine di “FIORI  D’ ACCIAIO” riguarda una raccolta fondi per aiutare le donne impossibilitate a sostenere i costi relativi a prevenzione e cure mediche.
Intendiamo realizzare del materiale promozionale dell’iniziativa “Fiori d’acciaio”, in particolare delle cartoline, riproducenti le opere fotografiche, oggetto della mostra, ed ancora delle spille con il nodo rosa, simbolo del cancro al seno. Con il ricavato si istituirà un fondo fruibile da quelle donne che hanno necessità di aiuto.
Fra gli altri scopi prefissi, individuiamo quello della diffusione di “Fiori d’acciaio”, nel maggior numero di luoghi possibili, per far comprendere che ogni donna è un fiore straordinario, fragile ma dall’anima forte come l’acciaio…in qualunque tempo della vita…
Un augurio, una speranza, una luminosa giornata… anche laddove non splende il sole… a tutte le donne, e un abbraccio universale che copra ogni distanza… il pensiero di ogni donna si unisca a quello di tutte le donne… creando una rete virtuale, insieme per promuovere una clemente e dolce rivoluzione d’amore…

                                                                                                                   Luisa Trovato…

Tilbake til innholdet | Tilbake til hovedmenyen